Riesling - il fiore all’occhiello

Il Riesling presenta un delicato bouquet di frutta gialla (pesca, albicocca, agrumi) e un’acidità ben strutturata, arricchita da piacevoli note minerali.

Il Riesling è un vitigno a maturazione tardiva che, coltivato nelle zone alte del vigneto, sviluppa al meglio i suoi aromi inconfondibili. La vendemmia avviene rigorosamente a mano tra inizio e metà ottobre dopodiché le uve vengono lavorate con grande cura e trasportate in grandi botti di legno d’acacia dove avviene la fermentazione. Segue un affinamento di dieci mesi su fecce grossolane, sempre nelle stesse botti. Dopo l’imbottigliamento il Riesling per altri 12 mesi viene stoccato in azienda.

Superficie vitata: 6 ettari
altitudine: 600-900 s.l.m.
densità dei filari: 9000-13000 viti/ha

Scheda tecnica: Riesling 2016, Riesling 2012 (Private Reserve), Riesling 2015 (Alte Rebe) esaurito